giovedì 13 gennaio 2011

Da Wikileaks le accuse Usa all'Italia "La politica non combatte la mafia" (da la Stampa)

Nei file i dubbi dell'ambasciatore americano sul ponte di Messina

La mafia, i rapporti tra i politici e la criminalità organizzata, le infiltrazioni nel Sud Italia. Wikileaks mette on line nuovi cablo, e questa volta a finire sotto i riflettori è il lato oscuro della politica. «Anche se le associazioni imprenditoriali, i gruppi di cittadini e la Chiesa- scrive J. Patrick Truhn, console generale Usa a Napoli, in un dispaccio del giugno 2008- almeno in alcune aree, stanno dimostrando promettente impegno nella lotta alla criminalità organizzata, lo stesso non si può dire dei politici italiani, in particolare a livello nazionale»...leggi tutto

Nessun commento: