giovedì 9 giugno 2011

Finalmente liberi di scegliere (di Stefano Pisani da Cattive maniere)

Anche la Corte Costituzionale ha detto che possiamo votare il quesito referendario sul nucleare. All'inizio stentavo a crederci ma poi ho avuto la conferma guardando la faccia di Lupi.
Il popolo quindi sarà chiamato a esprimersi: vogliamo o no una bella centrale nucleare cheaumenti clamorosamente il premio della polizza vita del cittadino italiano?

Dove le piazzeremmo queste centrali in grado di segnare il rilancio energetico dell’Italia? Servono posti giusti: non sismici, non vulcanici, non soggetti a alluvioni. Insomma, non in Italia...leggi tutto

Nessun commento: