venerdì 16 settembre 2011

La Rai fa fuori la Dandini, lei: “Ridatemi indietro il mio divano” (da lettera viola)

Un repulisti in grande stile quello che sta andando in onda alla Rai. Oggi tocca a Serena Dandini e al suo “Parla con me”, fatti fuori da cinque consiglieri del cda su nove che hanno votato per la chiusura del programma di Rai3. L’ennesimo colpo al pluralismo inferto dai servi di Berlusconi in forza nel servizio pubblico radiotelevisivo. Ma anche un’ulteriore perdita di introiti pubblicitari visto che gli inserzionisti comprano gli spazi in funzione di quello che andrà in onda. La Dandini denuncia l’occupazione politica del servizio pubblico: “L’unica soddisfazione di una giornata amara è di averli stanati», commenta Serena Dandini. «Mi hanno accusato di essere avida, di volere troppi autori ecc. e pezzo a pezzo abbiamo smontato ogni pretesto: ora – sottolinea la conduttrice – il re è nudo e tutti hanno capito perché non andiamo in onda! Mi dispiace per l’azienda in cui abbiamo lavorato per decenni che, mai come adesso, è sotto occupazione politica e per gli abbonati che ci hanno dimostrato sempre un enorme affetto. E che – lo prendiamo come impegno – ci ritroveranno presto altrove”. Infine, con una battuta, reclama ciò che è suo: “Visto che ho regalato alla Rai il format ideato da me, potrei almeno riavere il divano?” Per la cronaca: L’Isola dei Famosi, viceversa, è stato approvato...leggi il post originale e sopratutto i commenti!

Nessun commento: