giovedì 28 febbraio 2013

Frana un altro pezzo di costa, il mare sta cambiando il volto di Torre Sant'Andrea (da Lecce Prima)

Le onde, sospinte dal forte vento di scirocco, hanno fatto crollare di notte un ulteriore tratto di costone roccioso. Esteso fino 30 metri il divieto di balneazione e navigazione. Il Comune ha già presentato un progetto in Regione

TORRE SANT'ANDREA (Melendugno) - La roccia continua a franare, a Torre Sant'Andrea, marina di Melendugno. Il mare, impietoso, prosegue nella sua secolare opera di erosione della costa. E uno dei tratti della litoranea adriatica più rinomati del Salento sta cambiando rapidamente volto.
Le mareggiate non risparmiano nulla e due settimane dopo le prime avvisaglie, nella notte appena trascorsa, le onde, sospinte dal forte vento di scirocco, hanno continuato a demolire una fetta di roccia nel tratto in cui, al di sopra, passa una stradina selciata, che è rimasta letteralmente troncata. Un tratto molto frequentato, peraltro, soprattutto d'estate. E' una fortuna, quindi, che il crollo sia avvenuto in un orario e una stagione in cui la marina è pressoché deserta.
I primi a svolgere un sopralluogo, questa mattina, sono stati gli agenti di polizia municipale del Comune di Melendugno. L'area era ovviamente già monitorata, dopo il precedente cedimento. Subito dopo sono intervenuti i militari della guardia costiera di San Foca, dipendenti dall'ufficio circondariale marittimo di Otranto. Il punto pericolante è stato ulteriormente transennato e la precedente ordinanza di divieto di balneazione e navigazione estesa, fino a un raggio di 30 metri dalla costa, nel tratto interessato...leggi tutto

Daniele Lo Presti, il fotografo dei vip ucciso con un colpo di pistola alla testa. Minacce e auto incendiata in passato (dal Messaggero)

Daniele Lo Presti, 42 anni, lavorava per LaPresse ed è stato trovato morto iera sera: aveva un appuntamento con due colleghi per fare footing ma non ci è mai arrivato

Il fotografo dei vip Daniele Lo Presti, trovato morto ieri a Roma, è stato ucciso da un colpo di pistola alla testa. Inizialmente si era pensato a una caduta accidentale forse dovuta ad un malore, poi è stato verificato che l'uomo è stato ferito mortalmente da un proiettile. In passato aveva ricevuto minacce, la sua auto era stata incendiata. Neanche un mese fa un altro fotografo, Danilo Cerreti, 51 anni, è morto in un incidente stradale a Porta Ardeatina. Tra i suoi scoop il tradimento di Brad Pitt e lo strip di Sara Tommasi in strada.
Lo Presti, 42 anni lavorava per l'agenzia LaPresse ma spesso i suoi scoop venivano pubblicati anche dal sito Dagospia. Operava soprattutto tra Sabaudia e Formentera dove con la sua macchina fotografica inseguiva vip e personaggi famosi.
Foto
- Il luogo del delitto
Il cadavere ieri era stato notato da un passante, lungo un tratto della pista ciclabile sotto ponte Testaccio: era riverso in terra con indosso solo una tuta, una tshirt, le scarpe da ginnastica e le chiavi di casa al collo...leggi tutto

martedì 12 febbraio 2013

Carnevale Civitonico, sfilata del 10 febbraio 2013

Carnevale genuino e popolare, meglio di quello di Ronciglione, erano tutti allegri, qualcuno aveva bevuto troppo!

venerdì 1 febbraio 2013

Auto ibrida ad aria compressa: 2 litri per 100 km. Addio batterie (da IBT)

Di auto ad aria compressa se ne parla ormai da diverso tempo. Un esempio in tal senso è l'AirPod, commercializzata dalla Motor Development International (MDI), ufficialmente la prima auto ad aria compressa. In questa sede vogliamo però parlare di una tecnologia nuova. Si tratta di una "full hybrid", benzina ed aria compressa.
Convertire l'auto tradizionale in elettrica? Si può grazie a eCars-Now!
EZ-EV Car, l'auto elettrica open source pronta in una settimana [VIDEO] 
L'idea proviene dal Gruppo PSA, che per il 2016 annuncia Peugeot 208 e Citroen C3 con un innovativo sistema ibrido ad aria; sistama combinato che le avvicinerà all'ambizioso obiettivo dei 2 l/100 km entro il 2020. Questa nuova tecnologia è denominata Hybrid Air ed è per molti aspetti simile a quella utilizzata sulle attuali vetture ibride benzina/elettrico. La differenza principale è che sull'Hybrid Air il motore a benzina non è affiancato da un motore elettrico alimentato da batterie ma da una motopompa pneumatica spinta dall'aria compressa e contenuta in un apposito serbatoio.
Il sistema idraulico ad aria compressa, è stato presentato all'Innovation Day di Parigi e sviluppato da PSA con Bosch e Faurecia; funziona da secondo motore collegato alla trasmissione automatica a ruotismi epicicloidali, esattamente come nelle altre ibride, in questo caso però la riserva di energia aggiuntiva è sotto forma d'aria e non di elettricità...leggi tutto